Le articolazioni sono le strutture che uniscono due ossa e sono formate da tessuto fibroso e/o cartilagine.

Una rigidità articolare comporta una limitazione parziale o totale del movimento di articolazioni mobili o semimobili. Questo tipo di condizione si ripercuote sulle attività quotidiane del paziente, rendendo difficoltosi e dolorosi piegamenti e spostamenti.

Pain in a man's body on a gray background. Collage of several photos with red dots
La rigidità può essere continua, associata ad attività specifiche o comparire solo in alcuni momenti della giornata. I sintomi più frequenti sono dolore, infiammazione, crampi e indolenzimento. Le articolazioni tendono naturalmente ad irrigidirsi con l’invecchiamento ma le cause delle rigidità articolari possono essere comunque diverse, tra cui:

  • compresenza di patologie muscolari, scheletriche o neurologiche,
  • infiammazioni,
  • artrosi,
  • alcune tipologie di artrite,
  • traumi ripetuti (fratture, lussazioni, distorsioni o altro),
  • complicanze da infortunio o intervento chirurgico.

Il trattamento prevede l’assunzione di farmaci e terapia fisica, tra cui la TMR®.

Riducendo la condizione infiammatoria, il trattamento con Risonanza Magnetica Terapeutica TMR® aiuta nel migliorare le condizioni associate alle rigidità articolari. Inoltre, inducendo un effetto analgesico nella zona trattata,  allevia il dolore associato ad esse.